Dove e quando nasce la festa della donna?

Proteste di operaie in una fabbrica

Proteste di operaie in una fabbrica

Perché l’otto marzo si festeggiano le donne? Erroneamente, in molti associano la ricorrenza alla tragica vicenda della fabbrica di Triangle, dove, in seguito ad un incendio, morirono 123 lavoratrici e 23 lavoratori. Ma, come la storia insegna, l’episodio non avvenne l’8, ma il 25 marzo 1911.

L’8 marzo, invece, è una data importante perché ricorda la grande manifestazione in cui le donne russe rivendicarono, nel 1917, la fine della guerra. La potente repressione da parte dei cosacchi non ostacolò le successive manifestazioni, anzi, incitò le giovani a continuare con le loro proteste fino al crollo del regime zarista. L’8 marzo 1917 segnò l’iniziò della rivoluzione russa di febbraio. Fu proprio questo giorno, durante la Seconda internazionale delle donne comuniste, ad essere proclamato “Giornata internazionale dell’operaia”. In Italia la festa si celebrò per la prima volta nel 1922 su iniziativa del Partito Comunista.

Ma le radici di questa ricorrenza così popolare sono ancora più profonde. In America, il “Woman’s day” si celebrò, per la prima volta, il 28 febbraio con l’intento di riconoscere ed estendere il diritto di voto alle donne. La vera e propria proclamazione dell’anniversario avvenne nel 1977, quando l’Assemblea generale delle Nazioni Unite propose ad ogni paese, nel rispetto delle proprie ricorrenze e tradizioni, di fissare un giorno all’anno dedicato ai diritti delle donne e alla pace internazionale. Con questo riconoscimento, l’Assemblea si impegnò a garantire a tutte le donne piena partecipazione alla vita sociale e civile del proprio paese. E l’8 marzo divenne l’anniversario ufficiale nella maggior parte del mondo.

Tutte coloro che finora non hanno voluto festeggiare in segno di rispetto verso quei poveri operai morti nel 1911, adesso possono stare tranquille. L’8 marzo è una bella festa, da ricordare con rispetto ed onore verso quelle donne coraggiose che si sono battute per ottenere pari diritti a quelli maschili. L’8 marzo non è solo una ricorrenza, ma anche un’occasione per rivedere vecchie amiche e poter parlare senza freni, lontano da qualsiasi opinione e giudizio dell’altro sesso.

Felice festa della donna!!!

Annunci

Un pensiero su “Dove e quando nasce la festa della donna?

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...